Polvere di Sergio Garufi

0
Polvere di Sergio Garufi
di Giorgio Specioso

 

Si chiama Carlo, è single ed è vicino ai cinquanta. Collabora con alcune case editrici romane per le quali traduce dallo spagnolo, "un lavoro pagato quasi quanto un hobby". È un uomo molto solo che così descrive il cielo della città dove vive: "Basso e grigio [da schiacciare] ogni cosa, anche i pensieri". Alla morte della madre ha ereditato un cane e un appartamento in un condominio di pensionati non lontano dalla tangenziale. Quando ci si trasferisce porta con sé soltanto "il letto, i libri e qualche quadro". Sarà proprio un quadro, Luogo di culto di Salvatore Falci, a rivelargli la distanza che lo separa da Laura, una bionda quarantenne che Carlo aveva iniziato a frequentare dopo anni di solitudine.

Clicca qui per scaricare gratuitamente il racconto Polvere di Sergio Garufi.

Bio di Sergio Garufi

commenti

ci sono 0 commenti per questa news

Scrivi

I commenti offensivi verranno automaticamente rimossi
Il testo del tuo
commento
Nome / nickname
Indirizzo email
( non verrà pubblicato )
Il tuo sito