Che cosa è Storyvid?

0
Che cosa è Storyvid?
di Giorgio Specioso

The Paris Review ci informa, in un articolo di ottantuno parole, che sul circuito dei video si sta affacciando una nuova forma: storyvid. Sadie Stein, il redattore dell’articolo, ne parla come di “un tentativo di creare l’equivalente letterario di un video musicale". L’idea è dello scrittore Etgar Keret e dell’editor Dov Alfon. Il loro primo prodotto è un filmato di circa quattro minuti che traduce in immagini un racconto breve dello stesso Etgar Keret (Che cosa abbiamo in tasca, tratto dalla raccolta All’improvviso bussano alla porta, Feltrinelli 2012). Dunque né un booktrailer né un film, ma un ibrido fra letteratura e video. E adesso la domanda: è storyvid una nuova forma d'arte? Ovviamente non so rispondere. Il sito storyvid.io ne parla come di un “progetto culturale che si basa su un nuovo modo di raccontare”, ma il sito theparisreview.org inserisce il suo articolo su storyvid non nella sezione Arts & Culture ma in quella Video & Multimedia. Qual è la verità? Chi guarderà il video, avrà modo di farsi una sua opinione.

commenti

ci sono 0 commenti per questa news

Scrivi

I commenti offensivi verranno automaticamente rimossi
Il testo del tuo
commento
Nome / nickname
Indirizzo email
( non verrà pubblicato )
Il tuo sito