Maurizio Cattelan non era andato in pensione?

0
Maurizio Cattelan non era andato in pensione?
di Marianna Frattarelli

Left: coat, Sportmax; bag, Fendi; shoes, Stella Jean. Right: dress, Max Mara; bag, Céline; shoes, Ernesto Esposito.

Maurizio Cattelan, artista italiano di fama internazionale, aveva annunciato un prepensionamento nel 2011. Mentre la stampa s’interrogava sulle reazioni del mondo dell’arte, sempre ammesso che la dichiarazione non fosse che l’ennesima provocazione dell’artista, di Cattelan si continuava a parlare operando su un terreno liminare tra linguaggio artistico e pubblicitario: basti pensare ai 25 metri di cartellone pubblicitario, al 10 Avenue e la West 18th Street a Chelsea, vicino alla High Line, da cui emergono, tagliando lo sfondo blu, 10 dita di donna perfettamente laccate e impreziosite da gioielli.

 

Nel 2014 della parallela carriera di Cattelan si continua a parlare: come artista, ha appena aperto alla Gagosian gallery in Davies Street, Londra, la mostra LA FINE DI DIO, curata dall’amico Francesco Bonami, e come creativo lavora senza sosta in coppia con Pierpaolo Ferrari, fotografo pubblicitario e cofondatore di Toilet paper, magazine semestrale di sole immagini, poco più di venti. Dopo la campagna per Kenzo e l’ideazione di felpe per  MSGM, marchio di moda italiano, le incursioni del duo nel campo del fashion continuano con la firma di un servizio fotografico per il New York Magazine.

Jacket and tie, Burberry Prorsum; shirt, Paul Smith.

Ecco alcuni scatti. I grandi marchi del lusso si fanno indossare da modelle coperte da teli di nylon o che campeggiano su una stucchevole torta mentre sfoggiano abiti e calzature Miu Miu. Le immagini di gusto surrealista ma di retrogusto pop, vantano anche un altro riferimento illustre prestato al mondo della moda: gli scatti di Erwin Wurm per Vogue germania (vedi ultima immagine).

Dresses and boots, Miu Miu.

Shoes, Chanel

  On model: coat, Moschino Cheap & Chic; dress, Just Cavalli; shoes, Miu Miu. Top of stall, from left: DSquared2, Moschino Cheap & Chic. On stall, from left: Burberry Prorsum, Miu Miu.

Jacket and bracelet, Dior; bangle and rings, Delfina Delettrez.

Jacket, Ports 1961; pants, Stella McCartney; bag and shoes, Salvatore Ferragamo.

Claudia Schiffer by Erwin Wurm, Vogue Germany

Le immagini sono state prese da qui.

commenti

ci sono 0 commenti per questa news

Scrivi

I commenti offensivi verranno automaticamente rimossi
Il testo del tuo
commento
Nome / nickname
Indirizzo email
( non verrà pubblicato )
Il tuo sito