FUORIUSO IN OPERA _edizione 2012

0
FUORIUSO IN OPERA _edizione 2012
di Lorenza Lorenzon

Praticamente un ossimoro il titolo della diciottesima edizione di Fuoriuso, seguito dalla locuzione in opera, che precisa almeno due elementi con i quali si inaugura, il 7 luglio, la manifestazione abruzzese. In primis: la rassegna, che fu ideata dal gallerista pescarese Cesare Manzo nel 1990, riparte dopo cinque anni di pausa con la curatela di Giacinto Di Pietrantonio. La formula che ha reso Fuoriuso conosciuta oltre i confini nazionali - affiancare giovani promesse ad artisti affermati - rimane invariata e in mostra la produzione di una trentina di artisti internazionali ispirati dall'Opera di Filippo Tommaso Marinetti, padre del Futurismo e padrino ideale della rassegna.

L'altra lettura di in opera si riferisce, invece, alla location in cui si svolgerà Fuoriuso: per la prima volta si sceglie uno spazio che non è "ancora" utilizzato, piuttosto che abbandonato come tradizione vorrebbe Si tratta del parcheggio sotterraneo dell'edificio "Opera", firmato da Mario Botta uno dei massimi esponenti dell'architettura contemporanea e attualmente in fase di realizzazione.

Opening: Sabato, 7 Luglio, 2012 - 19:00 , Cantiere Caldora OPERA_PESCARA

commenti

ci sono 0 commenti per questa news

Scrivi

I commenti offensivi verranno automaticamente rimossi
Il testo del tuo
commento
Nome / nickname
Indirizzo email
( non verrà pubblicato )
Il tuo sito